0

Racconti crudeli

La collana formebrevi della Del Vecchio si arricchisce in questi giorni di un ulteriore pezzo pregiato che non dovrebbe mancare nella biblioteca degli amanti della letteratura latinoamericana. Con il titolo Racconti crudeli l’editore romano ci propone infatti, nella traduzione di Elisa Montanelli e con la prefazione di Loris Tassi, ben due raccolte di Abelardo Castillo,…

0

Su “La vita altrove” di Guadalupe Nettel (di Emanuele Grittani)

«Estoy trabajando, pero no sé que resultado tendrà, me parece que vendrà una novela proximamente, pero no tam proximamente» rassicura Guadalupe Nettel nel tour di presentazioni in Italia, svoltosi a settembre, per il suo ultimo lavoro, La vita altrove, pubblicato in anteprima per La Nuova Frontiera (traduzione di Federica Niola). Otto racconti incasellati da una…

0

L’adolescenza d’inchiostro di Bianca Versienti

Con i miei ricordi d’adolescenza ho un rapporto conflittuale, probabilmente perché conflittuale, lo sappiamo, è l’adolescenza stessa. Non tornerei indietro, neanche se potessi: non ho nostalgia di quell’affanno, della fame di futuro. Ma mi mancano il culto della tempesta, la pulsione all’autoconoscenza, il desiderio quotidiano di sperimentare e sperimentarsi. Forse è per le stesse ragioni…

0

Tutte le nostre prigioni: su “Resta con me, sorella” di Emanuela Canepa

Era il 1968 – data già di per sé emblematica – quando Alice Munro attribuiva alla protagonista di uno dei suoi racconti più irriverenti, Lo studio, un’epifania improvvisa giunta nel mezzo dei servizi domestici, in grado di mostrarle «la soluzione della vita», di condurla a una svolta esistenziale «semplice ma audace»: «Ho pensato che dovrei…

Layla Martínez
0

Il tarlo – Layla Martínez

Bisogna immaginare un piccolo e minuscolo tarlo che mordicchia con le sue piccole e minuscole mandibole scavando con infinita pazienza gallerie senza fine. Bisogna immaginarlo mentre si fa strada tra le fibre del legno lasciandosi alle spalle una polvere fina fina. Bisogna immaginare che quegli scricchiolii che si sentono sopra le nostre teste e che…

0

La rivoluzione come atto mancato: su “La ricreazione è finita” di Dario Ferrari

Ho dedicato larga parte delle mie ferie d’agosto alla lettura compulsiva, e sono stata ricompensata con una serie di scoperte interessanti. Ma ho anche maturato la consapevolezza che difficilmente potrò imbattermi a breve in un altro testo capace di appassionarmi quanto l’ultimo lavoro di Dario Ferrari, autore toscano che ci aveva già dato modo di…

Images are for demo purposes only and are properties of their respective owners.
Old Paper by ThunderThemes.net